Superare la noia e l’abitudine per una vita di coppia stimolante e duratura

Dopo anni di relazione stabile e felice, può capitare che uno o entrambi i partner si sentano annoiati e senza stimoli. In realtà è piuttosto normale, soprattutto per coloro che convivono, poiché per quanto vi siano sicuramente affinità che legano la coppia, si tratta pur sempre di due individui distinti, con il proprio carattere, le proprie esigenze e le proprie diversità.

Per approfondire: Come affrontare l’apatia in amore

noia vita di coppia

Ecco 7 consigli pratici per superare la noia, le cattive abitudini e gli atteggiamenti sbagliati, e ripartire con una relazione stimolante e duratura.

  1. Abbandonate una vecchia abitudine monotona: chiedetevi cosa sia ormai scontato nella coppia. Può trattarsi dell’intimità o anche di attimi di vita quotidiana, come il posto preferito per cenare o il giorno riservato alle uscite o le frequentazioni. Cose insomma fatte e rifatte che non portano più quel piacere di stare insieme;
  2. Introducete delle novità: non aspettate che sia il partner a prendere l’iniziativa ma siate voi i primi a proporre. Se sorprendete il partner organizzando qualcosa di nuovo, oltre a farlo contento, noterete anche in voi un entusiasmo che pensavate ormai impossibile;
  3. Prendetevi del tempo per voi: aumentare le distanze può creare quel senso di curiosità e desiderio tipico di chi non si conosce ancora del tutto. Evitate conseguentemente di porre in maniera ossessiva domande inquisitorie come “a cosa stai pensando?”: lasciate che anche il partner abbia i suoi spazi;
  4. Parlate di ciò che secondo voi non funziona, ma sempre in maniera costruttiva. Non lamentatevi e non esternate il vostro sconforto riguardo alla monotonia dando implicitamente tutta la colpa al partner: non servirà a nulla se non a esasperare gli animi già provati;
  5. Cercate di essere flessibili:odiate il modo in cui spreme il tubetto del dentifricio? Non sopportate che lasci l’asciugamano alla rinfusa sul lavandino? Cercate di accettare alcuni “difetti”, perché non si può ingaggiare una guerra per ogni minima cosa. Anche perché, se ci sarà qualcosa di davvero importante di cui discutere, il partner potrebbe viverlo solo come l’ennesimo rimprovero tanto per litigare;
  6. Spesso, quando si è in intimità da molto tempo, ci si sente autorizzati a parlare in maniera troppo diretta, e si finisce per trattare male proprio il partner. Non dimenticate mai di rispettare sempre il vostro compagno, anche quando gli state muovendo una critica: essere sinceri non significa per forza ferire o umiliare;
  7. Non abbandonate mai il gioco della seduzione: anche se il rapporto è ormai collaudato, ricordatevi sempre che è importante mantenere viva l’attrazione sessuale. Ancora di più dopo la nascita di un figlio, è bene che mamma e papà non si dimentichino della loro intimità.

 

Related posts