Cosa fare quando i genitori si intromettono nella coppia

Cosa fare quando i genitori si intromettono nella coppia

“Tra moglie e marito non mettere il dito”, recita un vecchio detto. È uno dei classici modi di dire che vengono in mente quando facciamo riferimento ai genitori, o altre persone, che si intromettono nella coppia.

Il rapporto di coppia dovrebbe essere un qualcosa in cui nessuno deve “metter becco”. Purtroppo, però, specialmente quando la coppia è molto giovane, avviene spesso che i genitori dicano la loro, anche se il loro parere non è espressamente richiesto. Come comportarsi in tali casi?

I genitori si intromettono: perché lo fanno?

Innanzitutto, dobbiamo chiarire una cosa: anche se i genitori iniziano ad intromettersi, non lo fanno certo per il male della coppia. Purtroppo, però, l’intromissione dei genitori è quasi sempre mal vista da parte degli innamorati e, spesso, finisce per far litigare le persone. Pur pensando, quindi, di tenere un giusto atteggiamento e di aiutare i figli, i genitori non si accorgono di provocare l’esatto contrario. Specialmente se la coppia è piuttosto matura e ben consolidata, l’intromissione dei genitori può essere davvero problematica.

Quando l’interferenza diventa un problema?

Le interferenze, se continue e soprattutto non richieste, possono certo diventare un problema. Quando sono troppe e fuori luogo rischiano di far litigare la coppia. Non è affatto raro, infatti, che esistano coppie che litigano espressamente per i genitori che dicono una parola in più circa la loro relazione.

Sostanzialmente, se i figli non sono più adolescenti, dovrebbe valere la regola del pensare per sé. Purtroppo, però, ci sono genitori molto apprensivi e ansiosi, che non riescono a fare a meno di intromettersi di continuo, facendo così litigare i figli con i rispettivi compagni. Spesso, sono più le mamme che, rispetto ai papà, tendono a non stare al proprio posto. Non è certo un caso che si parli di “suocera” per antonomasia, quando si fa riferimento ad una persona fastidiosa e che vuole sempre dire la propria.

Leggi anche: Donne, come gestire al meglio il rapporto con vostra suocera

Quali rischi per il rapporto di coppia

I rischi relativi al rapporto di coppia esistono, eccome. Abbiamo già detto come le continue intromissioni da parte di un genitore, o di entrambi, possano far bisticciare i partner. I continui battibecchi non fanno certo bene agli innamorati che, a lungo andare, tenendo anche in considerazione altri problemi che potrebbero esserci, potrebbero addirittura finire per dividersi.

Come evitare che i genitori si intromettano nella coppia

Evitare che i genitori si intromettano nella coppia è forse difficile, ma non impossibile. Con le buone maniere, è necessario far notare a queste persone che la propria coppia ha intenzione di decidere le proprie faccende in modo del tutto autonomo. Purtroppo, però, esiste il rischio che i genitori non prendano troppo bene questa situazione. Potrebbero davvero rimanerci male. Per questo motivo, nel momento in cui la coppia esprime le proprie ragioni, è necessario che mantenga un comportamento equilibrato, un tono pacato. Da evitare gli scontri a tutti i costi, le risposte acide e le battute sarcastiche e tutto ciò che potrebbe inficiare al rapporto con i genitori o con i rispettivi suoceri.

Preservare l’esclusività del rapporto di coppia senza tagliare i ponti con la famiglia

È necessario, quindi, che i genitori capiscano le esigenze della coppia. Tagliare i ponti con la famiglia, infatti, non è mai un qualcosa di sano. Per questo motivo, è necessario il dialogo tra la coppia e i rispettivi genitori, onde evitare di interferire con le sfere di influenza ed andare a danneggiare i rapporti.


Fonte immagine: robadadonne.it

Related posts