Come potenziare la memoria a breve termine

Come potenziare la memoria a breve termine

La memoria è una facoltà elastica, che può essere allenata e migliorata con numerosi effetti positivi sulla vita quotidiana, dall’ambito privato a quello lavorativo.

Il potenziamento della memoria a breve termine (che ci permette di trattenere fino a un massimo di 7 blocchi d’informazioni per 10/20 secondi), il cui utilizzo è frequentissimo nel corso delle nostre giornate, è un obiettivo perseguito da molte persone per fini altrettanto diversi, che possono riguardare, come già ricordato, anche la sfera lavorativa.
Ecco qualche consiglio pratico – per alcuni magari pure divertente – per potenziarne l’efficienza.

Allenatevi con le sequenze: un’ottima strategia per esercitarsi nel potenziamento della memoria a breve termine consiste nell’allenamento focalizzato sulle sequenze.
Come concretizzare tutto questo? Prendendo un amico e invitandolo a ripetervi una sequenza di numeri, possibilmente complessi. Il vostro compito sarà quello, una volta finita la lettura, di riportarli nel medesimo ordine. Si può iniziare con 4/5 numeri, e man mano che la memoria migliora aumentare la quantità.

La ripetizione vocale: ripetere ad alta voce è sempre un’idea efficace quando si tratta di potenziare la memoria a breve termine. La voce costituisce infatti un espediente estremamente utile per permettere a dati con i quali si ha a che fare tutti i giorni di rimanere impressi nella mente.

Gli acronimi: il metodo degli acronimi è una soluzione molto utilizzata quando si tratta di allenare la memoria a breve termine. Come funziona? In maniera molto semplice, ossia attraverso l’associazione delle iniziali delle parole che si ha intenzione di ricordare, e che possono formare anche una frase di senso compiuto, utile a livello pratico.

Memoria a breve termine nei bambini: la memoria a breve termine è essenziale perché i processi di apprendimento nei bambini si svolgano in maniera efficace e completa, senza criticità relative al livello di attenzione.
Esistono delle tecniche per potenziarla? Assolutamente sì! Tra le regole fondamentali per ottenere questo risultato è possibile ricordare l’importanza di fare colazione. L’apporto di zuccheri è infatti basilare per l’efficienza dell’attività cerebrale. Altre opzioni molto utili per potenziare la memoria a breve termine nei bambini sono i giochi, dai puzzle, al memory, a tutto quello che riguarda il disegno e la riproduzione di una figura o di una scena dopo averne visionato i dettagli.

Related posts