Più calmi e ispirati con la musica hard rock

Più calmi e ispirati con la musica hard rock

Chi pensa che l’heavy metal più puro possa agitare e irritare le persone che lo ascoltano si sbaglia di grosso, in quanto una recente ricerca eseguita sull’argomento ha rivelato l’esatto opposto, ovvero chi ascolta heavy metal ad alto volume è calmo, rilassato e in pace con il mondo. A stabilirlo è uno studio molto interessante, eseguito dall’università del Queensland e pubblicato sull’autorevole rivista “Frontiers in Human Neuroscience“.
Il team di psicologi australiani che sono giunti a questa conclusione ha infatti scoperto che ascoltare gruppi come gli Iron Maiden, gli Slipknot o i Metallica solo per citare qualche esempio, non provoca sensazioni di rabbia o di malcontento ma, al contrario, rilassa profondamente chi li ascolta e aiuta ad attenuare la rabbia e a diminuire i livelli di stress.
Per eseguire la ricerca gli psicologici hanno monitorato 39 soggetti di età compresa fra i 16 e i 34 anni che sono ascoltatori abituali di questa tipologia di musica. I partecipanti all’esperimento sono stati invitati a raccontare per sedici minuti un episodio della loro vita che li aveva fatti davvero arrabbiare, quindi sono stati invitati ad ascoltare per dieci minuti un brano o più di genere heavy metal o in alternativa è stato loro chiesto di restare seduti in completo silenzio.

In seguito all’esperimento, gli psicologi hanno quindi monitorato le emozioni dei partecipanti, notando che l’ascolto della musica heavy metal non solo ha migliorato le condizioni psicofisiche dei partecipanti, ma ha aiutato a sedare la rabbia che era insorta in loro, in seguito al racconto dell’episodio narrato. La musica, a detta degli psicologici, ha dato vita a un percorso speciale, in quanto ha aiutato i partecipanti a valutare le emozioni che avevano provato e quindi a migliorarle lasciando un sentimento positivo e di fiducia alle spalle.

Lo stesso non è successo alle persone che sono state sedute in silenzio dopo il racconto, le quali non hanno potuto sbollire la rabbia nata con il racconto e quindi hanno peggiorato la loro condizione psico-emozionale. Potrebbe sembrare incredibile, ma una musica così intensa e ritmata come l’heavy metal ha quindi una forte capacità sedante, soprattutto nei soggetti che amano questo genere musicale. Si tratta quindi di una scoperta molto interessante, che forse spiega scientificamente e avalla ciò che tutti conosciamo, ovvero che la musica ha un infinito potere terapeutico su chi la ascolta.