Abuso di internet nei figli: cosa possono fare i genitori?

L’abuso di internet nei figli è un fenomeno sempre più ricorrente all’interno delle famiglie. Sembra proprio che non riescano a staccarsi da smartphone e tablet, come in una sorta di dipendenza tecnologica. Vediamo insieme come possono intervenire i genitori.

Abuso-di-internet-studio-salem-psicologo-milano

Una delle reazioni tipiche dei genitori che vengono nel mio studio perché preoccupati dall’abuso di internet da parte dei propri figli è quella di prendersela con la tecnologia. E, oltre a essere una delle reazioni più frequenti, questa è anche una delle più sbagliate.

Non bisogna demonizzare la tecnologia, ma bisogna imparare a usarla in maniera congrua e intelligente. Sia da utenti che da supervisori.

I genitori, infatti, devono essere consapevoli dei rischi a cui possono andare incontro i propri figli con l’abuso di internet. Per questo, nel momento in cui decidono di regalar loro un tablet o uno smartphone devono avere la certezza di poter essere in grado di controllarli e gestirli. Servono delle regole. Così come una volta, prima dell’avvento dei cellulari, si mettevano delle regole sull’uso della televisione, ugualmente si deve fare adesso con smartphone e tablet.

Un’altra accortezza da non dimenticare è l’importanza di dare il buon esempio. Se i genitori sono i primi a usare lo smartphone a tavola e in qualunque altro momento della giornata, è davvero difficile evitare che i figli facciano lo stesso. Si perde di credibilità ai loro occhi e ogni tentativo di correzione risulterà inefficace.

In questo video trovate un approfondimento sull’abuso di internet da parte dei giovanissimi e altri consigli per i genitori.

Altri miei interventi video potete trovarli sul mio canale YouTube

Contattaci qui se hai bisogno di aiuto o di una certificazione DSA

Accettazione privacy e trattamento dei dati.


Related posts