Riabilitazione cognitiva con metodo Feuerstein

Riabilitazione cognitiva con metodo Feuerstein

Il Metodo Feuerstein è una metodologia metacognitiva mutuata dallo psicopedagogista romeno Reuven Feuerstein, che inizia a maturare interesse nei confronti della psicologia infantile studiando i comportamenti dei bambini reduci dall’esperienza dei campi di concentramento.

Partendo da queste esperienze cliniche, arriva a sviluppare un metodo completo, basandosi su un principale obiettivo: la possibilità di modificare comportamenti e funzioni cognitive di una persona in stato di trauma psicologico, ritardo mentale, posizione di disagio dal punto di vista culturale.

Tutti questi punti possono trovare una valida conciliazione nel concetto di Modificabilità Cognitiva Strutturale (MCS): i comportamenti di ogni essere umano, a prescindere dalle sue esperienze e dalla qualità dello stato cognitivo, sono modificabili strutturalmente per effetto dell’intervento educativo e affettivo messo in atto da specifici professionisti, indicati con la definizione di “mediatori”.

Secondo il Metodo Feuerstein, l’intelligenza umana non è innata ed è valutabile in maniera dinamica, e ciò implica la possibilità di potenziare costantemente le varie capacità del soggetto trattato.

Fin dall’inizio della sua vita di essere senziente, l’uomo è sottoposto a un’enorme quantità di stimoli, che ne modificano i comportamenti e le capacità cognitive, rispondendo a esigenze di adattamento a specifiche situazioni ambientali.

I mediatori hanno il compito di interpretare questi stimoli, facendo in modo di trasformarli in incentivi di miglioramento.

Il fulcro del Metodo Feuerstein è il PAS (Programma di Arricchimento Strumentale). Di cosa si tratta? Di un programma educativo avente l’obiettivo di colmare il maggior numero di carenze cognitive e comportamentali nell’individuo trattato, il tutto grazie all’intervento dei mediatori.

Il risultato finale di qualsiasi PAS deve essere lo sviluppo di una mentalità aperta e flessibile, e di un livello soddisfacente di autonomia cognitiva e decisionale. Il PAS è applicato nel trattamento di individui traumatizzati, caratterizzati da situazioni di deficit cognitivo o cresciuti in situazioni di degrado, ma anche in contesti di formazione aziendale (secondo le teorie di Reuven Feuerstein l’età non rappresenta un limite per l’efficacia del metodo).

Il Metodo Feuerstein è utilizzato in diversi Paesi del mondo, in particolare in Israele, terra dove si è formato il suo fondatore. Il principale centro di riferimento, il Fuerstein Institute, si trova infatti a Gerusalemme. Il Metodo Feuerstein è inserito nei programmi scolastici standard negli USA, in Brasile, in Cina, in Giappone e in numerosi altri Stati.

In caso di:

Ritardo cognitivo

Ritardo cognitivo

La caratteristica principale del ritardo cognitivo è rappresentata dalla presenza di un funzionamento intellettivo significativamente inferiore alla media a cui si accompagnano limitazioni
Posted by
Difficoltà di studio

Difficoltà di studio

Non è insolito che, fin dai primi anni di scuola primaria, alcuni bambini abbiano difficoltà nello studio. Per poter comprendere meglio questo tipo di problema, bisogna capire quali sono i processi
Posted by

Vuoi saperne di piu?