Mediazione familiare

Mediazione familiare

La mediazione familiare è il risultato pratico del lavoro di un professionista qualificato che, mantenendo una posizione d’imparzialità, si occupa di guidare una coppia al restauro di quel processo di comunicazione essenziale perché tra i membri del nucleo vi sia un rapporto sufficientemente sereno, funzionale soprattutto al corretto sviluppo della personalità dei figli.

Il mediatore familiare inizia il suo lavoro instaurando un clima di empatia con i due membri della coppia, così da aiutare ciascuno a definire le proprie esigenze e la propria individualità, facendo in modo che questo percorso si integri in maniera funzionale alle necessità dell’altro attore.

La mediazione familiare non prevede la presenza dei figli – minorenni o meno che siano – nel corso delle sedute, e non si occupa d’indagare il vissuto psicologico della coppia, i cui membri possono invece scegliere i temi oggetto del processo di negoziazione.

Il mediatore familiare agisce nel breve termine, facendo sì che i conflitti siano risolti nel minor tempo possibile. Il suo intervento può rivelarsi efficace in casi come le separazioni coniugali.

Il ruolo del mediatore familiare non consiste nel dare giudizi sulla qualità delle scelte genitoriali: la sua figura si pone in uno status di neutralità, e si impegna a guidare la coppia lungo un percorso strutturato (in cui è definito il numero d’incontri) che ha come fine un equilibrio e degli accordi che rispondano alle esigenze di tutti i membri del nucleo, mettendo in primo piano la serenità dei figli minorenni.

Il percorso di mediazione familiare si articola in diverse fasi: si parte da una pre-mediazione, avente lo scopo di creare le condizioni emotive e relazionali più favorevoli alla negoziazione, e si arriva alla definizione degli accordi, momento che vede il mediatore familiare redigere un documento scritto che li riassume.

Tale documento viene consegnato ad entrambi i partner, e ciascuno è libero di seguirne o meno le indicazioni, come di renderlo oggetto di una procedura legale.

Presso lo Studio di Psicologia Salem è possibile usufruire di percorsi di mediazione familiare condotti da professionisti di grande esperienza, che hanno all’attivo numerosi casi di successo.

In caso di:

Logopedia

Logopedia

Il termine logopedia deriva dal greco, e più precisamente dall ’unione dei termini  logos (parola) e paidèia (educazione): si tratta della disciplina sanitaria che studia e applica a livello pratico
Posted by
Mediazione familiare

Mediazione familiare

La mediazione familiare è il risultato pratico del lavoro di un professionista qualificato che, mantenendo una posizione d’imparzialità, si occupa di guidare una coppia al restauro di quel processo
Posted by

Vuoi saperne di piu?